Alibi perfetto

Adorati, quando il nostro cuore soffre, la mente ci gioca brutti scherzi: più cerchiamo di dimenticare, e più lei ci costringe a lunghe passeggiate nel viale dei ricordi. Stavo rileggendo i miei vecchi articoli su questo blog, e ho ritrovato la mia dichiarazione d’amore. Sapete quanto io ami scrivere lettere a Jonathan. Questa fu la prima e, con le mie parole, lo conquistai durante un nostro lavoretto nell’antica terra della libertà.

Perché è così che amano i ladri.

Tentami, gratta e vinci le mie paure, sarò la tua dea bendata. Ritagliati  spazio lungo il tratteggio, e riceverai una risposta scontata: sì.

Puntami, e disorienterò il tuo sesto senso mischiando le carte in tavola. Io ho la mano vincente, tu hai quella che ti tocca.

Mettimi al tappeto e toglimi terreno sotto i piedi. Ti farò male: vedrai  stelle sul soffitto.

Zittiscimi con la tua bellezza mozzafiato, amami da morire.

Dammi tempo: fammi spostare le lancette sull’ora illegale, e io giurerò davanti alla Corte che ero con te, nascosta tra le due e le tre.

48 pensieri su “Alibi perfetto

                1. Tardi. I gemelli mi citano un antico proverbio giapponese che dice: 熱くなる限り鉄を打つ e tradotto significa: “Batti il ferro finchè è caldo”.
                  Sono combattuta…

                  1. Sono d’accordo con i gemelli, anche se penso che lo dicano anche per via della katana affilata. Vedi tu a questo punto, se pensi che i ragazzi possano fare un lavoretto pulito…

  1. Siamo noi che infondo amiamo crogiolarci nella sofferenza d’amore, perchè ci dà l’illusione di mantenerne più vivo il sentimento

  2. Ahhhh. Sospirante, ho letto più di una volta le tue parole (come mi capita spesso sul tuo blog e con un’immensa joie de lire). Che dire, my darling, se non che esistono dei momenti così belli da diventare atroci…

    1. E ti dirò anche, mia amatissima Falena, che va bene così, who cares? Spendiamoci, nei momenti belli, nei momenti atroci, senza lasciar nulla al rimpianto. Preferisco ferite vermiglie al grigiore di un battito privo di sobbalzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...