Torno subito

Miei adorati, che dire?

Potrei dirvi che sto organizzando una rapina che richiede una preparazione certosina.

Oppure potrei dirvi che non ho nessuna intenzione di diventare il cane da guardia della Queen, perciò preferisco darmi alla macchia, in attesa di trovare una nuova casa, una nuova veletta, una nuova identità.

Potrei dirvi che James si è trasferito in casa Rana, lasciandomi con le pive nel sacco e senza più una ragione di vita.

Posso dirvi che il mio chakra della comunicazione attraverso la scrittura, da un po’ di tempo, è otturato come un tombino in autunno: pieno di foglie secche, aghi di pino, cartacce con la lista della spesa, appunti con l’inchiostro antipatico.

La veletta comincia a pesarmi, ad annoiarmi; forse è ora di scendere dai tacchi e cambiare abito. Sotto il vestito? Je ne sais pas! Devo ancora arrivare all’ultima matrioska, quella che non si apre.

Vado.

E torno.

Vabbè, per ora vado. Au revoir!

 

43 pensieri su “Torno subito

  1. James è disponibile a tornare, tra l’altro il suo amico Serge potrebbe essere utile nella valutazione dei gioielli. Capisco che piadina e prosecchino siano un connubio piacevole e corroborante al momento ma illanguidente a medio termine, perciò il consiglio medico e’ quello di variare dieta e passare a climi più rigidi. Insomma cerca di salire a bordo i ti scateno Puccio! E poi i pigmei chi li paga? Stanno aspettando due mesi di arretrati, eh!

    1. I pigmei sono stati liquidati in brillocchi, invece volevano essere pagati in libbre (di carne. Viva).
      James fa l’evasivo ma torna all’alba canticchiando in norreno.
      La sera comincia a fare freschino. Al posto del prosecchino tocca passare alla cagnina con le castagne… e i Pucci se ne vanno in letargo, appendono le infradito al chiodo e diventano casalinghi.
      Insomma, my dear friend, tocca fare il cambio armadio, anche in senso metaforico.
      Ho lo strumento da riaccordare, ma conto di tornare sul palco in breve tempo: il dietro le quinte non mi s’attaglia, if you know what I mean.

      1. Spero che tu non appenda la veletta al chiodo! Al limite una veletta invernale. E cambiare look, non so, bandana di Mantero? Mi sfugge la cagnina e attendo spiegazioni, non la gugolero’. I mean, le luci della ribalta ti attendono, la scalinata e i boys sono orfanelli senza le tue discese. Brucia l’armadio e torna.

        1. Girifalchi mi ha promesso una stola con le mie iniziali ricamate a mano da lui personalmente.
          La cagnina è un vino giovane e dolce che si accompagna ai marroni nel senso di castagne.
          Sento già la mancanza della scalinata… non mi tentare…
          Brucio l’armadio e pure il suo contenuto. Tengo solo le scarpe. E i turbanti. Le vestaglie in pizzo le lascio a James: adora passeggiare discinto, sorseggiando tè, in compagnia dei pigmei…

          1. Girifalchi al momento sta disegnando abiti da suora per la nuova sfilata in Vaticano, prima di primavera non se ne parla… Hai fatto bene a precisare l’accompagnamento del vinello, la cagnina sui marroni si presta effettivamente ad equivoci. Tieni anche qualche veletta, magari quelle più pesanti visto che andiamo incontro alla brutta stagione. La vestaglia di pizzo è da sempre un sogno proibito di James, ma finora non si era spinto a tanto. Forse nel segreto della sua alcova, insieme a Cristiano (Malgi) e Serge il battitore d’asta, ma non sono trapelati dettagli, ne ci sono state richieste in tal senso.

  2. Miss I’ll miss you. Capisco il momento di paralisi artistica. I tuoi post sono sempre esilaranti e ti ho già detto mi sei piaciuta molto in veste Romagna mia Romagna bella… ecco vedi, involontariamente ti sto suggerendo un filone verace nazional popolare e più intimo. Il prete della Chiesa Madre dove viveva mia nonna mi diceva sempre : si ritorna sempre alle proprie radici.
    Buona pausa, ma ogni tanto fatti viva!

    1. Un po’ di Carramba che sorpesa, tuca tuca compreso. Chissà come starei con il caschetto? L’ombelico, però lo tengo al caldo!
      Certo che mi faccio viva, my lovely Almost!

  3. Carissima Missiswhite ..torna presto..il tuo humour mi mancherà..leggerti è per me sempre un piacere. Non ti nascondo che sono un po’ delusa..comunque un caro abbraccio..spero di rileggerti prestissimo. 😍😍😍 Dimenticavo..ti dedico un applauso per tutte le volte che mi hai divertito e distratto dalla routine quotidiana. 👏👏👏👏👏👏🌷🌷🌷🌷🌷🌷

    1. Darling, di fronte a questi commenti sento la vena creativa che sussulta, ha un moto d’orgoglio e reagisce!
      La pulsazione è debole ma è ancora viva… mi adopererò nella rianimazione con tutta me stessa, veletta compresa; grazie!

  4. buona sera esimia,

    le scelte personali devono sempre essere rispettate.
    solo una cosa… sabato scorso mi trovavo in piazza castello, il salotto di Torino, come sempre teatro di eventi, su un palco montato per l’occasione è apparsa una donzella in tenuta ginnica che ha arringato i pochi astanti (era mattino) dicendo testualmente: “voi sapete cos’è il chakra?”, nessuno ha risposto, imperterrita: “è una fonte di energia che parte dal coccige…”.
    per delicatezza ti evito i commenti di una coppietta che camminava un passo dietro me. 😉

    spero di rileggerti presto

          1. mi pare una “vacanza intelligente” degna di nota, come puoi vedere, io ho iniziato a farla da un paio di anni, un post a quadrimestre basta e avanza.
            Comunque stai bene? tutto ok?
            Le tue perle mi mancano, hai una piacevolissima confidenza con la scrittura ibridata alla sostanza.

            1. Per arcani motivi wp aveva messo il tuo commento nello spam.
              Tutto bene: a tratti, mi coglie il tedio. Allora resetto e defraggo, onde ripartire con più fresco entusiasmo.

              1. il tedio a volte è compensativo, una purga mentale necessaria, come l’accidia e l’insofferenza… il cervello ha bisogno di spurghi periodici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...